Per le domande:
Visitaci: Sremskih Boraca 2E, Beograd, Zemun - Srbija

Perché le droghe sintetiche sono le più pericolose

Foglie di marijuana essiccate.

13 Settembre, 2021

La crescente popolarità delle droghe sintetiche le ha rese una vera e propria epidemia in quasi tutti i paesi del mondo. Conosciute anche come “designer drugs” o “club drugs”, le droghe sintetiche vengono create illegalmente nei laboratori. A causa della natura della loro distribuzione, le droghe sintetiche hanno conseguenze negative sulla salute. 

L’aumento della loro popolarità risiede nel loro scopo originale. Molte droghe sintetiche all’inizio erano farmaci da prescrizione. Questo è cambiato quando chimici disonesti hanno iniziato a modificare illegalmente le droghe e a venderle singolarmente. Poiché vengono prodotte in laboratori illegali, raramente i loro ingredienti vengono etichettati. 

Ignari di ciò che gli acquirenti assumono, le droghe sintetiche sono diventate molto pericolose per coloro che le consumano. I loro effetti collaterali allucinogeni, stimolanti e depressivi rendono i consumatori vulnerabili alla dipendenza. I pericoli delle droghe sintetiche hanno a che fare con i loro ingredienti sconosciuti e la loro somministrazione incontrollata, che impedisce ai consumatori di capire gli effetti pericolosi. Così, l’epidemia di droghe sintetiche in tutto il mondo continua ad aumentare a una velocità allarmante.

Cosa sono le droghe sintetiche e come funzionano?

Le droghe sintetiche sono sostanze chimiche prodotte illegalmente. Di solito vengono sviluppate in laboratori illegali e vendute sul mercato nero. Il loro fascino deriva dallo sballo psicoattivo che molte persone ritengono “più sicuro” di altre droghe illecite. Le droghe sintetiche sono anche più facili da reperire rispetto a quelle che vanno coltivate o raccolte (come la marijuana o i funghi psicoattivi), e ciò le rende altamente assuefacenti per chi ne fa uso di frequente. 

I loro effetti derivano da un mix di sostanze chimiche tossiche accoppiate alla droga esistente. Da sole, le droghe sintetiche sono tipicamente somministrate dai medici sotto forma di ricette. È solo quando vengono create da chimici disonesti che diventano pericolose. I distributori di droghe sintetiche etichettano i loro ingredienti di rado, al fine di nascondere gli effetti negativi che derivano dall’ingestione. 

Gli utenti a volte sniffano o inalano le droghe sintetiche, ma la maggior parte della droga viene ingerita. Nel migliore dei casi, lo sballo procura al consumatore euforia temporanea, rilassamento o stimolazione. Ma gli effetti positivi diminuiscono rapidamente quando si manifestano gli intensi effetti collaterali negativi. I pericoli delle droghe sintetiche sono tanti, con effetti collaterali estremamente negativi che possono portare a gravi problemi di salute, compresa la morte.

Tipi e nomi di droghe sintetiche

Una persona fa abuso di droghe sintetiche.

Ci sono diversi tipi di droghe sintetiche, con diversi gradi di pericolosità e possibilità di accedervi. Le sostanze sintetiche che vengono più comunemente ingerite sono gli stimolanti e i cannabinoidi sintetici. Si tratta di stimolanti da prescrizione alterati chimicamente e marijuana. Tuttavia, queste sono solo un paio delle tante droghe alterate vendute come sintetiche. 

Alcuni nomi di strada delle droghe sintetiche comunemente distribuite sono i seguenti:

Krokodil o oppiacei

Conosciuto anche come desomorfina, il Krokodil è una forma alterata dell’antidolorifico codeina. Ha effetti simili all’eroina ma è molto più letale. Altamente assuefacente, in alcune forme di Krokodil sono state rilevate tracce di diluente per vernici. Nel complesso, è un oppioide fatale e pericoloso. 

Molly o ecstasy

Molly è una forma sintetica di ecstasy, che provoca gravi effetti collaterali. A causa dell’intensa sensazione che produce nel sistema nervoso, viene comunemente distribuita nei night club, nei festival musicali e nelle discoteche. Poiché i suoi effetti collaterali assomigliano molto a quelli dell’ecstasy, raramente i consumatori ritengono di assumere una quantità non sicura della droga. Tuttavia, alcune forme della pillola vengono corrette con un composto chimico intenso, che potenzia i sintomi negativi e può causare molti effetti collaterali.

Cocaina sintetica

La cocaina sintetica ha tanti nomi di strada, tra cui “Mind Melt” o “Mint Mania”. In alcuni paesi è ancora legale, il che la rende facilmente reperibile per una persona comune. Può anche essere acquistata online tramite nomi in codice come “plant food”. Questo la rende altamente assuefacente, e pertanto è classificata come una droga sintetica mortale.

Smiles o LSD sintetica

Gli psichedelici sintetici sono allucinogeni molto pericolosi. Possono essere venduti in forma solida o liquida, e i consumatori possono iniettare o inalare la droga. Inoltre sono particolarmente potenti, e provocano sballi che durano fino a 12 ore. Le sostanze chimiche combinate col già pericoloso LSD provocano dipendenze fatali. 

Oppioidi sintetici

Chiamati per strada vitamina K, gli oppioidi sintetici possono essere fatali. Di solito vengono iniettati, ma esistono forme che possono essere sniffate o fumate. Solitamente gli oppioidi sono farmaci da prescrizione, ma quando vengono mescolati con sostanze chimiche dannose i risultati sono disastrosi. 

K2 o cannabinoidi sintetici

I cannabinoidi sintetici sono spesso commercializzati come un’alternativa alla marijuana. Di solito vengono spruzzati su materiale vegetale essiccato e sminuzzato o venduti come liquidi da usare nelle sigarette elettroniche. A volte questi prodotti sono indicati come incenso liquido o a base di erbe. Anche se ingannano i consumatori, facendo pensare che siano un’alternativa alla cannabis, in realtà non è così.

Effetti collaterali dell’uso di droghe sintetiche

A seconda dell’individuo, gli effetti collaterali dell’uso di droghe sintetiche possono essere più o meno gravi. Ciononostante, tutti possono essere fatali. Nelle droghe sintetiche sono state trovate tracce di sostanze chimiche estremamente tossiche, compreso il veleno per topi. Nel caso dei tossicodipendenti, il rischio di esito mortale è maggiore. 

Alcuni effetti collaterali dell’uso di droghe sintetiche includono, ma non sono limitati a:

  • Allucinazioni intense
  • Sfoghi violenti
  • Problemi di stomaco 
  • Vertigini
  • Mal di testa
  • Paranoia
  • Deliri
  • Nausea e/o vomito
  • Idee suicide
  • Battito cardiaco accelerato

Le differenze fisiche tra gli individui non sono l’unico fattore che influenza il modo in cui una droga colpisce qualcuno. Gli effetti molto variabili delle droghe sintetiche rendono i potenziali effetti collaterali estremamente imprevedibili. Una stessa persona può assumere lo stesso tipo di droga sintetica in due occasioni separate e avere risultati completamente diversi a seconda di come è stata realizzata e di quali sostanze chimiche sono state coinvolte nella sua produzione.

Stai sperimentando gli effetti collaterali dell’uso di droghe sintetiche? Contattaci oggi stesso per discutere delle possibilità di trattamento dei disturbi di dipendenza legati all’uso di droghe sintetiche con un esperto della clinica >>>

Ogni anno, migliaia di persone si recano al pronto soccorso a causa di complicazioni legate a questi effetti collaterali. Anche gli effetti collaterali che non sono mortali (come le allucinazioni intense) possono essere profondamente traumatici. Proprio come una grave condizione mentale può portare a un trauma, gli effetti collaterali gravi possono lasciare a una persona cicatrici mentali che richiedono un trattamento psicologico per guarire.

Droghe sintetiche vs droghe organiche

Alcune droghe provengono principalmente da fonti naturali. Per esempio, la marijuana proviene dalla pianta di cannabis e l’oppio dai semi di papavero. Le droghe sintetiche, invece, vengono principalmente prodotte dall’uomo. I chimici le creano in laboratorio usando meno ingredienti naturali.

 

Foglie di marijuana essiccate.

 

Alcune droghe sintetiche imitano gli effetti delle droghe naturali. Per esempio, i cannabinoidi sono così chiamati perché imitano le sostanze chimiche presenti nella marijuana. Alcuni consumatori credono erroneamente (in parte a causa di nomi fuorvianti come “erba finta”) che queste sostanze abbiano gli stessi effetti desiderabili e indesiderati della marijuana. In verità, sono molto più pericolosi della marijuana. I cannabinoidi possono avere effetti molto più potenti sul cervello ed essere molto meno prevedibili della marijuana.

Effetti simili si riscontrano nella maggior parte delle droghe sintetiche, poiché il corpo umano non può elaborare o metabolizzare sostanze chimiche altamente lavorate come le loro controparti organiche. Ciò aumenta la probabilità che queste droghe causino effetti collaterali avversi.

Inoltre, le droghe sintetiche sono più pericolose perché sono più facili da produrre in serie. Mentre le droghe organiche, come qualsiasi prodotto vegetale o animale, richiedono determinati ambienti per crescere, non è così per le droghe sintetiche. Qualsiasi luogo può fungere da laboratorio illegale per queste droghe, purché chi le crea abbia gli strumenti e gli ingredienti adatti.

Chi sono i consumatori di droghe sintetiche più comuni?

Chiunque abbia accesso alle droghe sintetiche potrebbe diventare dipendente, e la loro produzione in serie significa che praticamente chiunque può accedere a queste droghe con poco sforzo. Tuttavia, ci sono alcuni gruppi che hanno più probabilità di usare droghe sintetiche di altri.

Per esempio, l’uso di cannabinoidi sintetici è più alto tra i giovani. La stragrande maggioranza delle visite al pronto soccorso per problemi legati all’uso di droghe sintetiche coinvolge giovani adulti, soprattutto di genere maschile. I tossicodipendenti in fase di recupero sono vittime dell’idea sbagliata che le droghe sintetiche siano più sicure dei loro equivalenti naturali. Coloro che cercano di riprendersi dall’uso di droghe pesanti come l’eroina o la cocaina pensano di potersi servire di droghe sintetiche per disintossicarsi. Tuttavia, poiché gli effetti e la potenza delle droghe sintetiche sono imprevedibili, è probabile che siano ancora più potenti e pericolose delle droghe che hanno assunto in precedenza.

Inoltre, le droghe sintetiche sono prevalenti nelle prigioni. Dato che non risultano dai tradizionali test antidroga e sono facili da reperire, i prigionieri le trovano molto allettanti. Spesso queste dipendenze continuano anche dopo che il detenuto è uscito dal sistema carcerario.

Programmi di trattamento

Alla Clinica Internazionale Dr Vorobjev abbiamo una lunga esperienza nel trattamento delle dipendenze e dei disturbi da dipendenza. Abbiamo trattato con successo la dipendenza da varie droghe e aiutato le persone a superare i loro problemi psicologici. Il nostro team è composto da esperti che possono aiutarti a liberarti da qualsiasi dipendenza che ti affligge, compresa quella dalle droghe sintetiche.

Le nostre procedure e i nostri trattamenti sono aggiornati alle ultime ricerche, e utilizziamo attrezzature mediche all’avanguardia per monitorare i nostri pazienti. I nostri trattamenti adattati individualmente permettono ai nostri pazienti di raggiungere il massimo successo nel loro recupero. Con oltre vent’anni di esperienza, assicuriamo ai nostri pazienti di essere più che attrezzati per occuparci delle loro esigenze. Abbiamo aiutato innumerevoli pazienti a guarire dalle loro dipendenze e a reintegrarsi nella società. 

Se stai lottando con la dipendenza dalle droghe sintetiche, siamo qui per aiutarti a ricominciare. Sappiamo di poterti aiutare e vogliamo farlo. Contattaci oggi stesso e i nostri esperti medici ti forniranno le istruzioni su come affrontare la dipendenza nel modo più veloce possibile. >>>

Domande frequenti

La droga chiamata “sali da bagno” è lo stesso prodotto venduto nei negozi di salute e bellezza?

No. Nel contesto delle droghe sintetiche, “sali da bagno” si riferisce ai catinoni e agli allucinogeni sintetici. I sali da bagno venduti da rivenditori rispettabili sono per lo più il solfato di magnesio (noto come sale di Epsom) e sono destinati a sciogliersi nell’acqua del bagno.

Molte droghe sintetiche hanno nomi ingannevoli e apparentemente innocui per poter essere vendute online senza essere identificate. 

Cosa devo fare se qualcuno che fa uso di droghe sintetiche è gravemente intossicato?

Se qualcuno che conosci sta sperimentando un’intossicazione acuta, dovresti portarlo in un Dipartimento di Emergenza (ED) o in un Pronto Soccorso (ER). Se necessario, contatta il tuo centro antiveleni locale. Chiama immediatamente i servizi di emergenza se la persona collassa, ha un attacco epilettico o smette di respirare.

Come faccio a smettere di usare le droghe sintetiche?

Se sei dipendente dalle droghe sintetiche, la strada migliore per il tuo recupero è cercare aiuto. Se puoi, chiedi aiuto a un amico fidato o a un membro della tua famiglia. Puoi anche contattare direttamente noi della Clinica Internazionale Dr Vorobjev per saperne di più sulle tue opzioni di trattamento.

Pubblicato il 13 Settembre, 2021
Dal team della Clinica Dr Vorobjev

Reti sociali
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Previous Article

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Chiamate subito (WhatsApp)
Call Now Button