Per le domande:
Visitaci: Sremskih Boraca 2E, Beograd, Zemun - Srbija
razmak dr vorobjev

4 Gennaio, 2021

L’alcol è una sostanza che è stata consumata dall’uomo per secoli. Per il fatto che è legale, spesso non viene classificata come droga. Tuttavia, dal punto di vista farmacologico, l’alcol è considerato una droga deprimente.

Lo status legale dell’alcol rende molto facile il suo acquisto una volta raggiunta l’età appropriata, e facile abusarne. L’alcol è una delle prime droghe che molte persone assumono, e per questo è considerata una porta d’ingresso per le droghe. Infatti, uno studio condotto nel 2012 ha dimostrato che, tra i giovani, l’alcol è più utilizzato della cannabis.

Questo, unito alla sua facilità di accesso e al suo potenziale di dipendenza, costituisce un problema. Può portare molti consumatori a rendersi conto di avere un problema, spingendoli a cercare aiuto per l’alcolismo. In questo articolo si parla della dipendenza da alcol, identificandola e scoprendo i passi da compiere per affrontarne i sintomi e curarla. L’aiuto per gli alcolisti non è mai troppo lontano.

Che cos’è la dipendenza da alcol?

La dipendenza da alcol, comunemente nota come alcolismo o disturbo da consumo di alcol, è una dipendenza dall’alcol. Questa dipendenza è tipicamente fisica e psicologica. Quando è dipendente da una droga, il corpo essenzialmente ha bisogno di quella sostanza per funzionare normalmente. 

Sviluppare una dipendenza da alcol è relativamente facile rispetto ad altre droghe. Ciò non è dovuto al suo potenziale di dipendenza, ma alla sua ampia disponibilità. L’unica restrizione all’acquisto di alcolici si basa sull’età. Una volta che un individuo è maggiorenne, non c’è limite alle quantità di alcol che può acquistare.

Un'infografica del NIAAA che mostra le statistiche sull'abuso di alcol tra donne, uomini e adolescenti.

Una volta che si è sviluppata una vera e propria dipendenza, è difficile tentare di interrompere l’abuso di alcol. Questo è il momento in cui l’alcolista comincia ad avere voglie e sintomi di astinenza quando cerca di smettere. La disponibilità della sostanza rende facile la ricaduta ogni volta. Ecco perché il trattamento dell’alcolismo richiede servizi professionali per la dipendenza da alcol.

Quali sono i sintomi e i segnali della dipendenza da alcol?

L’alcolismo tende a presentare alcune caratteristiche. Questi segnali e sintomi dell’abuso di alcol possono essere usati per capire quando una persona ha un problema di alcolismo. Possono anche aiutare nell’autodiagnosi. Tra questi vi sono i seguenti:

  1. Frequente voglia di alcol.
  2. Sintomi di astinenza da alcol quando ci si astiene dall’alcol.
  3. Grandi quantità di tempo e denaro spese a consumare alcol e a riprendersi dai suoi effetti.
  4. Mancata assunzione di responsabilità sul posto di lavoro, a scuola o a casa a causa dell’abuso di alcol.
  5. Bere oltre la quantità inizialmente prevista.
  6. Rinunciare ad attività precedentemente piacevoli per consentire l’uso di alcol.
  7. Non riuscire a smettere o a ridurre l’assunzione di alcol anche dopo aver riconosciuto di aver bisogno di aiuto.
  8. Sviluppare tolleranza all’alcol.
  9. Continuare a consumare alcol anche se la salute peggiora notevolmente.
  10. Continuo uso di alcol anche in presenza di problemi di relazione da esso indotti.
  11. Uso dell’alcol in situazioni in cui può rappresentare un rischio per la vita e la salute dell’alcolista e di altre persone.

Questi 11 segnali fanno tutti parte dei criteri delineati dagli psicologi. Se sono presenti almeno 2 di essi nell’arco di 12 mesi, all’individuo può essere diagnosticato un disturbo da consumo di alcol.

Richiedi un consulto gratuito online per te o per un tuo caro per imparare a gestire questi sintomi >>>

Quali sono le cause dell’alcolismo?

L’uso frequente di alcol provoca una serie di cambiamenti nel cervello e nei suoi neurotrasmettitori. Cambia il modo in cui vengono rilasciati neurotrasmettitori come la dopamina e la serotonina. Questi sono importanti per i circuiti di ricompensa.

Diversi individui possono bere la stessa quantità di alcol, ma non tutti sviluppano un disturbo da consumo di alcol. Questo perché alcuni fattori predispongono alcune persone alla condizione. Tra questi ci sono:

Quali sono gli effetti dell’abuso di alcol?

Molti degli effetti dell’alcol sono desiderati dagli individui che lo consumano. Tuttavia, al di là della nozione di sicurezza dell’alcol, ci sono diversi effetti collaterali a breve e lungo termine che richiedono attenzione. Questi effetti collaterali, in particolare quelli a lungo termine, mostrano perché si dovrebbe chiedere aiuto per l’alcol prima che sia troppo tardi.

Effetti collaterali a breve termine dell’abuso di alcol

Gli effetti a breve termine dell’abuso di alcol sono più visibili in un individuo intossicato. Tuttavia, l’entità generale dei sintomi osservati dipende dal grado di intossicazione della persona. Questi includono i seguenti effetti:

  • Funzione cognitiva compromessa
  • Scarsa capacità decisionale
  • Scarsa coordinazione degli arti
  • Discorso biascicato
  • Perdita di memoria a breve termine
  • Incoscienza
  • Nausea
  • Vomito

A dosi estremamente elevate, l’alcol può uccidere. Può anche causare alcuni effetti collaterali molto gravi. Questo sottolinea ancora una volta come sia importante chiedere aiuto per l’alcol il prima possibile. Tra questi effetti ci sono:

  • Depressione respiratoria
  • Significativa diminuzione della frequenza cardiaca
  • Amnesia anterograda
  • Soffocamento nei contenuti dello stomaco
  • Morte

Effetti collaterali a lungo termine dell’abuso di alcol

Se consumato per un periodo di tempo sufficientemente lungo, gli effetti collaterali dell’abuso di alcol raggiungono una gravità spiacevole. Può danneggiare irreversibilmente diversi sistemi del corpo. Anche dopo che un alcolista chiede aiuto, alcuni di questi effetti possono essere già presenti. Tra questi ci sono effetti sui sistemi:

  • Epatico: si sa che l’alcol ha effetti significativi sul fegato.
    • Malattia epatica alcolica. Questa malattia comprende l’epatite alcolica, la cirrosi e il fegato grasso.
  • Sistema nervoso centrale: questo può portare a condizioni di danni significativi al cervello. Si notano danni cerebrali, lesioni e altre anomalie.
  • Cardiovascolare:
    • Malattie cardiache
    • Infarto
    • Ipertensione
  • Psichiatrico:
    • Depressione
    • Ansia
    • Attacchi di panico
    • Schizofrenia
  • Riproduttivo: l’alcol è noto per essere teratogeno. Ciò significa semplicemente che è probabile che provochi difetti al feto se consumato da una donna incinta.
  • Pancreatite cronica
  • Aumento del rischio di alcuni tipi di cancro, come il cancro orofaringeo ed esofageo

Trattamento e aiuto per l’alcolismo

Smettere di bere alcolici può essere molto difficile a lungo termine, poiché non importa dove si vada, la tentazione è quasi sempre presente. Questo rende difficile per gli alcolisti smettere di bere. Quando se ne rendono conto, si ritrovano a cercare i migliori trattamenti per l’alcolismo.

Fortunatamente, ci sono molte possibilità di trattamento per l’abuso di alcol. Tra queste vi sono i programmi di trattamento per la dipendenza da alcol. Questi esistono per rimettere in sesto gli alcolisti e sono la cosa più vicina a una cura per l’alcolismo.

Il periodo di disintossicazione è quello in cui la persona si astiene dalla droga e in cui l’alcol viene eliminato dal sistema. Dopo viene la riabilitazione dall’abuso di alcol, che mira ad affrontare gli aspetti più sociali della dipendenza e a riparare i danni. Diversi metodi terapeutici servono come mezzo per impedire agli alcolisti di vedere l’alcol come una soluzione.

Un alcolizzato resiste alla voglia di alcol per avvicinarsi al recupero.

La gravità della dipendenza può determinare quanto tempo ci vorrà per il recupero dall’alcol. Nei casi più lievi o moderati, un programma di trattamento di 7 giorni per l’alcol dovrebbe essere efficace per trattare l’alcolismo. Se 7 giorni non sono sufficienti per il recupero dall’alcol, sono disponibili anche programmi di trattamento di 10 giorni.

Fasi del trattamento della dipendenza da alcol

Diagnostica: la prima e molto importante fase del trattamento dove si valuta lo stato fisico e psichico del paziente.
Per la valutazione dello stato fisico un esame standard include:

  • esame delle urine
  • test per l’epatite B e C, test per l’ HIV
  • analisi del sangue generale
  • analisi del sangue biochimica
  • ECG 
  • visita da parte del medico internista

Per valutare lo stato psichico del paziente, un esame diagnostico standard prevede la psicodiagnosi (test psicologici che determinano il grado di dipendenza, il grado delle conseguenze dell’uso di oppiacei sulla salute mentale, l’esistenza di segni di disturbi mentali, depressione, il grado di motivazione per la guarigione).

Dopo la diagnosi, un team di medici rivede i risultati per sviluppare una strategia e un piano di trattamento. Se la diagnosi rivela che il paziente ha una malattia concomitante cronica o fattori di rischio,vengono organizzati test aggiuntivi in base alle necessità e vengono prescritti trattamenti per le malattie concomitanti. Si fanno i seguenti esami: RMN, EEG, ultrasuoni, radiografia, endoscopia, analisi della concentrazione di farmaci e medicine, visite al cardiologo, neurologo, endocrinologo, infettivologo, ecc. Gli esami aggiuntivi menzionati non sono inclusi nel prezzo di questo trattamento.

Disintossicazione – A seconda dei risultati diagnostici, per ciascun paziente specifico viene scelto il metodo più appropriato di detossificazione dell’organismo dall’alcol, che eliminerà al meglio tutti i sintomi sgradevoli e pericolosi della crisi d’astinenza.

Quando l’alcol viene consumato per un lungo periodo di tempo e in grandi quantità, il rischio di delirio alcolico e crisi epilettiche si verifica quando l’abuso di alcol viene interrotto. Pertanto, la disintossicazione è molto importante perché non include solo infusioni, vitamine, epatoprotettori, aminoacidi, ma anche un complesso dei preparati che proteggono il cervello, normalizzano il funzionamento del cuore, del fegato, dei reni, del sistema nervoso periferico. La procedura di disintossicazione dura 7 giorni.

La psico – stabilizzazione – quando passa la sindrome di astinenza,  la dipendenza non passa. Inizia la fase più importante quando si forma un atteggiamento negativo nei confronti dell’alcol, non è più attraente, e il paziente inizia a sentirsi a proprio agio quando è sobrio. Questo viene ottenuto con le seguenti procedure:

  • Terapia dell’avversione – consente la creazione di abuso di alcol a livello subconscio, viene creata una risposta negativa all’odore e al gusto dell’alcol.
  • Terapia N.Е.Т. che elimina il disturbo ormonale causato dall’alcol
  • Terapia transair è una procedura speciale che riduce la tensione psichica, il nervosismo, regola gli sbalzi d’umore, l’appetito e l’insonnia. Questa terapia porta alla normalizzazione degli emisferi cerebrali.

Blocco farmacologico – Per la fine del trattamento è previsto un blocco farmacologico con Disulfiram. Il blocco è un componente essenziale e mantiene i risultati del trattamento. Dusulfarm è’ un farmaco che provoca una reazione spiacevole quando si assume l’alcol ed esiste in forma di compresse, impianti e iniezioni di depositi. Si raccomanda di proteggere i pazienti per 12 mesi con Disulfiram.

Supporto ambulatoriale contro la ricaduta – è fondamentale che il trattamento abbia successo. Il paziente e la sua famiglia dovrebbero essere in contatto con l’ospedale per almeno un anno. È necessario rispettare le regole del trattamento ambulatoriale, cambiare lo stile di vita, prendere la terapia prescritta e venire regolarmente ai controlli.

Come iniziare il trattamento per l’abuso di alcol?

La natura stessa dell’alcol lo rende una droga devastante che rende dipendenti. Smettere può essere difficile anche per gli alcolisti che cercano di mettere fine alle tendenze alcoliche. Ricevere aiuto per l’alcolismo richiederà dedizione e consulenza per l’abuso di alcol. Ci sono programmi di trattamento per i disordini da consumo di alcol che possono fornire questo tipo di aiuto agli alcolisti. Cercare un programma di trattamento dell’alcol è il passo giusto da fare e, grazie a questo, un alcolista può trovare la strada per una vita sana.

 Prenota un consulto gratuito online per scoprire come iniziare il recupero dalla dipendenza da alcol >>>>

Pubblicato il 4 Gennaio, 2021

Dal team della Clinica Dr Vorobjev

Condividi questo articolo:

Poslednje sa bloga

razmak dr vorobjev

Perché le droghe sintetiche sono le più pericolose

Cosa sono le droghe sintetiche e come funzionano?Tipi e nomi di droghe sinteticheKrokodil o oppiaceiMolly o ecstasyCocaina sinteticaSmiles o LSD

Blocco degli oppiacei: Impianti per la dipendenza da oppiacei

Cosa sono gli impianti per la dipendenza da oppiacei e come funzionano?Cos’è la terapia sostitutiva degli oppiacei (oppioidi)?Impianto di naltrexoneImpianto

Chiamate subito (WhatsApp)
Call Now Button