Per le domande:
Visitaci: Sremskih Boraca 2E, Beograd, Zemun - Srbija

Marijuana – molti la danno per scontato

marihuana

17 Luglio, 2019

La marijuana è la droga più popolare e più consumata, sia nel mondo che da noi. Il motivo della sua popolarità sta nella sua vasta diffusione, ma anche nell’opinione sbagliata che sia innocua e che possa avere effetti positivi sulla nostra salute. Proprio per questo il numero sempre più grande di giovani consuma questa droga pericolosa non comprendendo la sua nocività.

La marijuana si ottiene tramite la lavorazione delle foglie e dei fiori della canapa indiana, si consuma molto spesso in forma di sigarette, cosiddetti joint e nel nostro territorio ha molti nomi gergali.

Marijuana e il suo effetto sull’organismo

Grazie alla sostanza psicoattiva nota come THC (tetrahydrocannabinol), la marijuana ottiene i suoi effetti.

Nel cervello THC si lega ai recettori dei neuroni su cui ha effetto e proprio essi sono responsabili per il coordinamento, senso di tempo, riflessione, memoria, concentrazione, regolazione delle emozioni, dolore, sensibilità e appetito. Il consomu di THC aumenta attività di questi centri nel cervello e cosi si ottiene l’effetto “high” provocato da questa sostanza.

Gli effetti a breve termine della marijuana sono:

  • Problemi con memoria e apprendimento;
  • Perdita di concentrazione;
  • Disorientamento;
  • Percezione cambiata;
  • Euforia;
  • Depersonalizzazione e derealizzazione;
  • Nausea;
  • Vertigine;
  • Tachicardia;
  • Ansietà;
  • Attacchi di panico;
  • Tensione;
  • Aumento del bisogno di cibo, soprattutto dei dolci.

Le ricerche hanno dimostrato che il cnosumo costante di marijuana porta ai seguenti effetti non voluti a lungo termine:

  • Cambiamenti nel cervello, soprattutto nelle parti responsabili per la risposta allo stress, motivazione e premiazione;
  • Effetti negativo alla fertilità, per tutti e due i sessi;
  • Problemi di sviluppo e problemi di comportamento dei bambini le cui madri hanno consumato marijuana durante la gravidanza;
  • Problemi respiratori – tosse, bronchite e danneggiamento del sistema respiratorio;
  • Ipertensione;
  • Problemi emozionali, spesso depressione e ansietà dei consumatori e il rischio aumentato di schizofrenia, una delle malattie psichiche più gravi.

marihuana 1

Perchè la marijuana è nociva?

La marijuana ha un effetto negativo sulla memoria e giudizio. Provoca insuccesso a scuola, alla facoltà e al lavoro. Si verifica il calo di motivazione, trascuratezza di se stesso e degli altri. Le persone sotto l’effetto della marijuana perdono interesse per le cose importanti e fanno scelte sbagliate che pagano caro, ad esempio, sottovalutano il sesso sicuro ed entrano nei rapporti sessuali rischiosi. Così aumenta la probabilità di trasmettere le infezioni veneree e alcune di loro sono gravi, inguaribili e lasciano conseguenze permanenti (AIDS).

La marijuana ha un’influenza negativa e seria sulla conduzione di veicoli, porta al calo di concentrazione, cattivo coordinamento, valutazione cattiva di distanze e reazione più lenta a segni stradali, il che ha come risultato incidenti stradali che possono avere esito letale. La combinazione di marijuana e alcol è molto rischiosa e pericolosa e grazie ad essa gli effetti summenzionati si ottengono più velocemente e aumenta anche la probabilità di avere un incidente.

Non c’è dubbio che la marijuana provoca dipendenza e i dipendeti più gravi creano tolleranza e bisogno di consumare le quantità sempre più grandi della droga per avere l’effetto desiderato.

Il fatto è che la marijuana è pericolosa e che apre la porta alle altre droghe, per cui bisogna rompere l’illusione che sia una droga  “leggera” e innocua. Sono rare le persone che si fermano al consumo di marijuana e tutti sappiamo che le malattie da tossicodipendenza distruggono la famiglia e la vita del tossicodipendente. Tutto questo ci ha motivati di offrirti l’aiuto esperto ed efficace per superare questa dipendenza grave.

Trattamento della dipendenza dalla marijuana

La dipendenza dalla marijuana è una malattia grave e sappiamo che tutti i genitori temono che questo succeda proprio al loro figlio. Se sei uno di loro, vogliamo incoraggiarti a cercare aiuto e a non nascondere il problema per evitare le conseguenze più gravi.

La dipendenza dalla marijuana viene curata con molto successo presso la clinica di Dr Vorobjev. Lo conferma un grande numero di pazienti guariti con successo che dopo la cura sono tornati alla vita normale. Le famiglie degli ex-dipendenti ci sono molto grate per la guariggione dei loro prossimi.

Il nostro metodo combina farmacoterapia, terapia N.E.T., terapia informativa e psicoterapia e da ottimi risultati. La cosa cruciale è rafforzare il desiderio del tossicodipendente di guarire i di acquistare un punto di vista migliore sulla vita.

Siamo convinti che la dipendenza dalla marijuana si può combattere e vogliamo facilitarti questo periodo difficile e aiutare tuo figlio. Non devi passare tutto questo da solo, visto che i nostri esperti rinomati sono sempre lì per te.

Pubblicato il 17 Luglio, 2019
Dal team della Clinica Dr Vorobjev

Reti sociali
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Previous ArticleNext Article
Chiamate subito (WhatsApp)
Call Now Button